Da oltre 50 anni
Affidabile - Veloce - Flessibile
Accedi
Ricerca Avanzata
Novità
Privatizzare la democrazia

Ean13: 9788867182541
Autore: Goikoetxea Mentxaka Jule
Editore: RED STAR PRESS
Prezzo: € 20,00

«La sola cosa che sappiamo, a monte, è che l'ugua-glianza non “succede”, l’uguaglianza si promuove, si costruisce, si impone». Al giorno d’oggi, di cosa ha bisogno una comunità politica per potersi realmente dire “democratica”? Una simile domanda è tutt’altro che “innocente” conside-rando che, per rispondere, è necessario partire esat-tamente da ciò che nega una simile eventualità e, di conseguenza, procedere a una serrata analisi delle teo-rie e, soprattutto, delle pratiche del capitalismo glo-bale. Ed è esattamente questo il percorso seguito da Jule Goikoetxea Mentxaka: una ricerca votata alla sco-perta delle modalità con cui si sta completando una vera e propria privatizzazione della democrazia. A li-vello di Unione Europea e, con un particolare riferi-mento allo stato spagnolo, in territori come il Paese Basco e la Catalogna, dove l’esproprio violento della stessa volontà popolare avviene sotto gli occhi di tutti, negando il presupposto stesso della democrazia: la possibilità di incidere collettivamente sul presente per determinare dal basso il proprio futuro. Cionono-stante, avvisa la Goikoetxea, è esattamente nella natura incompiuta della democrazia la chiave di un possibile superamento dello stato di cose presente. Perché è in una simile, tragica, mancanza che si genera il conflitto che, permanentemente, obbliga tutte le generazioni a lottare per la loro emancipazione.
A.L.I. Agenzia libraria international - P.IVA: 09416080159 - Tutti i diritti sono riservati | Privacy Policy